Italiano

Garibaldi 150 anni dell'Unita' d'Italia

Inaugurata dall'Onorevole, Alessandra Siragusa
 

2 giugno - 28 agosto 2011 
Il Museo d’Arte di Chianciano Terme dedica al 150esimo Anniversario dell’Unita’ d’Italia un importante spazio espositivo. Opere di Tiepolo, Luca Giordano, Munch, Salvador Dali’, Schifano, Andy Warhol lasciano lo spazio alla mostra sull’Unita’ d’Italia. Non un'esposizione tutta al positivo, con tanti discorsi e poca sostanza, ma un momento di meditazione. Il museo con la sua mostra vuole ricordare coloro che hanno documentato la nascita dell'Unita’ d’Italia: Garibaldi e' infatti rappresentato con l’esposizione di 40 stampe originali di disegni eseguiti da artisti inglesi al suo seguito. Essi riprendevano le battaglie e i fatti piu’ importanti che poi venivano pubblicati sui giornali del Regno Unito. Bravi precursori della macchina fotografica. 

Il museo desidera inoltre commemorare coloro che con il sacrificio delle loro vite hanno contribuito a mantenere e rinforzare questa Unita’.

Reportage e intervista con l'Onorevole Alessandra Siragusa


General Garibaldi e Vittorio Emanuele a Teano 
I Giudici Falcone e Borsellino sono ricordati da una bellissima esposizione di tele dipinte dai bambini di Palermo, subito dopo l’assassinio di questi due grandi servitori dello Stato. Chi visita la mostra puo' vedere filmati e documentazioni dei nostri caduti in Iraq e in Afganistan: eroi sconosciuti al grande pubblico che hanno perso la vita lontano dalla Patria ma per la Patria. Questo evento vuole essere anche un momento di raccoglimento e di analisi, senza polemiche e senza divisioni, un momento che spinga gli italiani a guardare avanti. 

L’Italia ha un profumo di collina, di montagna, di mare e di lago e questa e' una realta’ che nessuno potra’ mai dividere.